20 December 2010
Category:
blog
Comments: 0

Il lancio dell’iPad al secondo posto tra le notizie importanti del 2010

Anche la crescita di Facebook nella top news 25

Per la prima volta che si ricordi, il lancio di un prodotto entra nella top five delle notizie più importanti dell’anno. A dirlo è la Global Language Monitor, che ha stilato la classifica ideale delle top news stories del 2010. A primeggiare è la coppa del mondo di calcio disputata in Sud Africa mentre al secondo posto assoluto si piazza proprio il lancio dell’iPad da parte di Apple, che batte in classifica notizie niente male, quali la crescita della Cina, la riforma sanitaria negli USA e WikiLeaks! Seguono quindi il movimento dei tea party, la caduta di fiducia verso Obama, il disastro petrolifero del Golfo, il terremoto ad Haiti e la rabbia politica e la paura delle maggiori economie occidentali.

Per la prima volta quindi entrano in classifica un evento sportivo e un lancio di prodotto, addirittura nelle prime due posizioni. Il risultato è stato determinato dall’incrocio e dalla normalizzazione di 2 ricerche indipendenti: la prima focalizzata sul numero di citazioni nell’anno riscontrate nella blogosfera e nei social media. La seconda analisi invece ha preso in considerazione 75.000 fonti di carta stampata e di siti internet di news company.

Ecco la classifica completa delle prime 25 posizioni.

1.  coppa del mondo di calcio disputata in Sud Africa.

2.  Lancio dell’ iPad

3.  La crescita della Cina, che è anche la top story del primo decennio del 21° secolo.

4.  la riforma sanitaria negli USA.

5.   Wikileaks.

6.  Tea Party.

7.  La caduta di Obama.

8.  il disastro petrolifero del Golfo.

9.  il terremoto ad Haiti.

10.  la rabbia politica e la paura delle maggiori economie occidentali.

11.  la crisi finanziaria dell’Unione Europea e in particolare di Irlanda, Portogallo, Grecia e Spagna.

12.  L’Expo di Shanghai Expo.

13.  La crescita di Facebook.

14.  L’alluvione in Pakistan.

15.  L’elezione di Scott Brown (ovvero la perdita dopo mezzo secolo del “seggio dei Kennedy”).

16.  Tiger Woods .

17.  il governo di coalizione britannico tra David Cameron e Nick Clegg.

18.  I minatori cileni.

19.  La morte del presidente Lech Kaczynski, della moglie e di dozzine di alti ufficiali governativi della Polonia in un disastro aereo.

20.  La ristrutturazione economica globale.

21.  La Vuvuzela.

23.  Il progetto di una moschea a Ground Zero.

24.  Il vulcano islandese Eyjafjallajökull.

25.  Snowmageddon – ovvero l’insolita bufera di neve che ha coinvolto in particolare  la capitale USA Washington, in un inverno particolarmente nevoso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *