6 January 2011
Category:
blog
Comments: 1

Android 3.0 presentato al CES a Las Vegas

Google rilancia la sfida al mondo dei tablet e degli LBS (location based services)

Il team di Google ha presentato oggi al CES di Las Vegas (http://www.cesweb.org/) Android 3.0, Honeycomb (“a nido d’ape”). La prossima versione della piattaforma Android è ideata in particolare per gli schermi di dimensioni maggiori e soprattutto per il mondo dei tablet. Android insomma coglie la sfida proveniente da Apple con iPad e il suo team assicura che la release 3.0 è stata concepita per esaltare l’esperienza d’uso di Honeycomb, grazie anche a un’interfaccia utente realmente virtuale ed olografica.

Vengono inoltre innovate molte funzionalità esistenti, dal multitasking alle notifiche, dall’accesso alle oltre 100.000 applicazioni nell’Android Market alla personalizzazione dell’home screen con effetti 3D, fino al redesign dei widget che divengono più ricchi ed interattivi.

Altre feature introdotte sono l’upgrade del browser web, con l’introduzione della navigazione a schede, l’autocompletamento delle form, la sincronizzazione con i segnalibri di Google Chrome e la navigazione web in modalità nascosta.

Fanno il proprio inoltre anche le ultime innovazioni del mondo Google mobile, quali le Google Maps 5, con stupendi effetti 3D e disponibilità offline (grazie al caching cartografico rispetto alle ultime connessioni wifi utili). Viene anche dato accesso a Google Talk (con abilitazioni delle chat audio e video con altri dispositivi abilitati a Google Talk) e a oltre 3 milioni di Google ebook.

Se hai pianificato lo sviluppo di applicazioni Android per la tua azienda o per la tua organizzazione, contattaci subito per una valutazione della tua idea e per un preventivo