10 October 2010
Category:
blog
Comments: 0

La Usability nelle app per iPad

“Make the screen five inches by eight inches, and you’ll rule the world.” – Alan Kay

Sulla base dei primi studi di usabilità, suggeriamo alcune indicazioni per migliorare l’esperienza d’uso di applicazioni per iPad
L’aumento massimo della dimensione della grafica e la migliore definizione delle aree di interattività aumenta la capacità degli utenti di capire cosa possono fare, come possono farlo e dove devono agire sullo schermo per ottenere l’effetto desiderato.

Per ottenere tali vantaggi di interattività, è consigliato di diminuire l’effetto estetico di vetro acidato, quando non è strettamente necessario. Ciò permette di andare oltre la dimensionalità piatta delle applicazioni per iPad di prima generazione, creando schermate apparentemente meno attraenti da un punto di vista estetico, ma permettendo in tal modo ai progettisti di di aumentarne la visibilità.
Sconsigliamo di cercare di dare valore aggiunto attraverso la stranezza. È preferibile utilizzare le tecniche di interazione coerente che permettono agli utenti di concentrarsi sul contenuto, invece di chiedersi come ottenerlo.
Per la maggior parte delle applicazioni suggeriamo di considerare sempre il supporto basilare per la navigazione, tra cui una funzione di back, la ricerca, i titoli cliccabili, e una home page.

“(My) Three Rules It’s not an iPhone 2. Don’t break the flow 3. Make it feel real” – Evan Doll